pb  Nella giornata di ieri, durante l’inaugurazione della 17^ edizione della “Fiera Marittima Internazionale Baltexpo” di Danzica, il ministro dei trasporti Sławomir Nowak ha reso noto che negli anni 2014-2020 nei porti polacchi si realizzeranno investimenti per un valore complessivo di oltre 10 miliardi di zloty (2,34 miliardi di euro). Nowak ha detto che negli anni 2007-2013 nei tre più importanti porti polacchi, quelli di Danzica, Gdynia e Świnoujście-Szczecin, anche grazie ai fondi stanziati dall’Ue, sono stati eseguiti investimenti per un valore totale di quasi 4 miliardi di zloty (937 milioni di euro). I progetti per gli investimenti dei prossimi anni sono già in larga parte pronti e a disposizione del Ministero dei Trasporti. Tra le priorità, come sottolineato da Nowak, vi è quella di dragare la rotta di navigazione al porto Świnoujście-Szczecin. Secondo il ministro, gli investimenti finora realizzati nei porti polacchi dimostrano che l’economia marittima polacca si sviluppa in maniera molto dinamica e diventa competitiva all’interno del Mar Baltico. La sottosegretario di Stato presso il Ministero dell’Economia, Ilona Antoniszyn-Klik, durante l’inaugurazione delle Baltexpo, ha fatto notare che una parte dei futuri fondi europei andrebbe destinata anche alle innovazioni nel settore.

Fonte: Polonia Oggi, 4 settembre 2013