Gazeta-Prawna 


Secondo le previsioni di Jaime Reusche, analista dell’agenzia di rating Moody’s, la crescita economica della Polonia accelererà fino ad arrivare al 2,5% nel 2014, e quasi al 3% negli anni successivi. Lo stesso Reusche, nel corso di un’intervista per il portale della banca centrale polacca ObserwatorFinansowy.pl, sottolinea anche, però, che non è facile prevedere con esattezza la crescita economica della Polonia dopo il 2014, a causa delle numerose variabili esterne che devono essere prese in considerazione.
Le previsioni di Moody’s sono confermate anche dalle stime dell’agenzia Fitch Ratings, che in agosto prevedeva una crescita del PIL polacco fino al 2,4% nel 2014, mentre per Standard & Poor’s il PIL della Polonia accelerarà fino al 2,2% nel 2014, per arrivare al 3,1% negli anni 2015-2016.

Fonte: Polonia Oggi