forsalIl nord della Polonia sarà presto percorso da una nuova rete autostradale: a partire da metà maggio la Tripla Città (Danzica, Sopot e Gdynia) e Stettino saranno collegati dall'autostrada A2 e, nei prossimi 4 anni, anche dall'autostrada A4. In questi ultimi anni i porti baltici della Polonia hanno registrato il record per quanto riguarda lo scambio delle merci: il traffico commerciale non era così intenso da prima della seconda guerra mondiale e, nel 2013, Danzica ha raggiunto un volume di scambio di 30 milioni di tonellate. I risultati potrebbero essere ancora migliori se la rete di strade e autostrade fosse maggiormente sviluppata: l'accessibilità è un fattore determinante per convincere i clienti a scegliere Danzica e a non spostarsi, ad esempio, a Rotterdam. Nei prossimi 3 anni tra Stettino e l’autostrada A2 saranno ampliati tratti della strada statale S3. Per il vero e proprio collegamento dei porti polacchi manca solo il collegamento con l'A4 che entro fine dell’anno prossimo darà la possibilità di arrivare fino al confine con l'Ucraina.

Fonte: Polonia Oggi, 9 aprile 2014

 

BUDMA - FIERA INTERNAZIONALE DELL'EDILIZIA E DELL'ARCHITETTURA