Logo WyborczaGli ultimi dati del GUS, Istituto Nazionale di Statistica polacco, evidenziano come nel mese di dicembre la produzione industriale in Polonia sia aumentata dell’ 8,4%. Il settore dell’edilizia, in particolare, ha fatto registrare un aumento del 5% e lo zloty, valuta nazionale polacca, si è subito rafforzato nei confronti del dollaro e dell’euro. Gli esperti fanno notare come gli effetti economici siano decisamente migliori rispetto alle aspettative e l’economista Łukasz Kozłowski sottolinea l’importanza dei dati pubblicati dal GUS. Pur restando prudente, Kozłowski afferma che i dati in questione sono una grande notizia per l’economia polacca e che il periodo di profonda crisi del settore industriale sembra stia per finire. “Se nei prossimi mesi il risultato economico sarà simile a quello del mese di dicembre, potremmo affermare che la produzione industriale in Polonia è realmente uscita dalla crisi”, ha riferito Kozłowski.

Fonte: wyborcza.pl